Novità 2022: Proficiency Test per Amoxicillina nel mangime medicato!

Con l’applicazione del nuovo Regolamento CE n. 2019/4 e del Decreto Legislativo n. 27/2021, si assiste ad una trasformazione che riguarda l’intero sistema dei laboratori nazionali autorizzati a condurre analisi per il controllo dei mangimi medicati.

REGOLAMENTO (UE) 2019/4 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO – relativo alla fabbricazione, all’immissione sul mercato e all’utilizzo di mangimi medicati

A partire dal 28 gennaio 2022, è diventato applicabile il nuovo Regolamento UE 2019/4 (entrato in vigore il 28 gennaio 2019) che ha sovrascritto la vecchia normativa nazionale in relazione ai mangimi medicati, risalente agli anni Novanta.

L’ordinamento italiano dovrà quindi adeguarsi a questa nuova normativa il cui scopo è regolamentare e uniformare a livello Europeo la preparazione, l’immissione sul mercato e l’utilizzo di mangimi medicati. Il tutto per garantire un elevato livello di protezione della salute umana e animale.

La produzione animale, infatti, occupa un posto estremamente importante nell’agricoltura dell’Unione Europea e le norme riguardanti i mangimi medicati hanno un’influenza significativa sulla detenzione e sull’allevamento degli animali.

I mangimi medicati sono una delle possibili vie di somministrazione orale dei medicinali veterinari e il presente regolamento stabilisce che dovrebbero essere fabbricati unicamente con farmaci veterinari che hanno già ricevuto l’autorizzazione.

La normativa prende in esame anche la contaminazione incrociata che può verificarsi durante la fabbricazione, la lavorazione, lo stoccaggio o il trasporto di questi prodotti. Al fine di proteggere la salute animale, umana e l’ambiente, dovrebbero essere stabiliti dei valori massimi di contaminazione incrociata per sostanze attive contenute nei mangimi non bersaglio, sulla base di una valutazione scientifica dei rischi.

Resistenza agli antimicrobici

Tenendo conto del grave rischio per la salute pubblica rappresentato dalla resistenza agli antimicrobici, è stato ritenuto opportuno limitare l’utilizzo di mangimi medicati contenenti antimicrobici (come per esempio l’Amoxicillina). Non sono consentiti la profilassi o l’utilizzo di mangimi medicati finalizzati a migliorare le prestazioni degli animali. Permane inoltre il divieto di utilizzare antibiotici come promotori della crescita.

Controllo Qualità

È predisposto per iscritto e attuato un piano relativo al controllo di qualità che prevede il controllo dei punti critici del processo di fabbricazione, i procedimenti e le frequenze di campionamento, i metodi di analisi e la loro frequenza. Regolari controlli interni specifici come pure prove della stabilità garantiscono la conformità ai criteri di omogeneità.

DECRETO LEGISLATIVO 27/2021

Il decreto n. 27/2021 elenca una serie di obblighi spettanti all’operatore (obblighi di collaborazione con le autorità durante i controlli ufficiali) e individua il Ministero della Salute, le Regioni e le Aziende Sanitarie Locali come gli enti che hanno il compito di panificare ed eseguire i controlli per:

  • alimenti e sicurezza alimentare, in tutte le fasi di produzione, trasformazione e distribuzione;
  • mangimi e sicurezza dei mangimi;
  • salute e benessere degli animali; 
  • uso di prodotti fitosanitari.

Il Piano di Controllo Nazionale Pluriennale (ex Piano Nazionale Integrato)

Con questo D. Lgs il Ministero della Sanità è investito del compito di redigere il “Piano di Controllo Nazionale Pluriennale – PCNP”. Tale documento descrive il sistema dei controlli ufficiali lungo l’intera filiera alimentare, al fine di verificare la corretta applicazione della legislazione UE. Vengono quindi fornite importanti indicazioni riguardanti le ragioni dei controlli, tra cui l’impiego di sostanze che possano incidere sulla salubrità degli alimenti e mangimi.

I laboratori annessi e non agli stabilimenti del settore mangimi che effettuano analisi nell’ambito dell’ autocontrollo per se’ o per conto di terzi devono essere accreditati, secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025, per le singole prove o gruppi di prove.

 

Test Veritas fa la sua parte

Per soddisfare la sempre crescente richiesta di mercato per un circuito interlaboratorio per la ricerca di antimicrobici nei mangimi, quest’anno vogliamo proporvi una novità:

PT per la ricerca di Amoxicillina in mangime medicato (F2411)
Round di Novembre

  • Deadline per gli ordini online: 7 Ottobre 2022
  • Data di Spedizione: 21 Novembre 2022
  • 120g x 1 Test Material.
  • Concentrazioni indicative: approssimativamente comprese tra 700-1500ppm.
  • Il valore assegnato deriva solamente dai risultati di conferma quantitativi. I risultati provenienti da metodi di screening vengono valutati con criteri dedicati.
  • Il costo è di soli 330,00€ per metodi di conferma (metodi cromatografici), o di 290,00€ per partecipazioni con metodi di screening (come ELISA, lateral flow…).

Per vedere maggiori informazioni su questo PT, come il calendario, i prezzi… vai a questa pagina per scaricare l’intero programma.

Trovate qui le istruzioni su COME ORDINARE.

Per qualsiasi altra informazione potete contattarci a info@testveritas.com.

Seguici anche sul nostro profilo LinkedIn per rimanere sempre aggiornato!